SCRITTORE E CRITICO D’ARTE. COME SI CONIUGANO QUESTE DUE ATTIVITÀ?

Scrittore e critico d'arte. Come si coniugano queste due attività?

Scrittore e critico d’arte. Come si coniugano queste due attività?

Cominciato quasi per caso, questo è il quinto anno che percorro il cammino nel mondo dell’arte e della scrittura.

Lo scorso anno, ho pubblicato due libri: I Veri Artisti Contemporanei 1, un volume dedicato a una trentina di artisti contemporanei veri, cioè di quelli che non possono pagare migliaia di euro per comprare pagine sui quotidiani o sulle riviste del settore, e Il Segreto di Lukas kofler, un thriller ambientato tra Bolzano e la pianura lombarda, che ha per protagonisti due star della musica finite invischiate in un caso di omicidio.

Quest’anno, nel 2022, invece, pubblicherò tre libri. Il mio prossimo romanzo thriller, il secondo volume de I Veri Artisti Contemporanei, e un diario divertente in cui racconto i personaggi più esilaranti incontrati nel mondo dell’arte.

Pubblicità I Veri Artisti Contemporanei, volume 1. By Pasquale Di Matteo, critico d'arte, scrittore, opinionista
Pubblicità I Veri Artisti Contemporanei, volume 1. By Pasquale Di Matteo, critico d’arte, scrittore, opinionista

Qualcuno sorride per i miei ruoli di critico d’arte e di scrittore, ma io faccio spallucce.

D’altronde, sono consapevole di vivere in un Paese retrogrado, ancorato a concezioni del lavoro arcaiche, fatte di paga oraria e che definiscono come giornate di lavoro solo quelle trascorse in fabbrica o in ufficio.

Non a caso, chiunque lavori in campo artistico si sarà sentito domandare spesso «dai, fai il serio… che lavoro fai per vivere?» nel momento in cui avrà spiegato di essere un musicista, un cantante, un pittore, un attore…

L’italiano medio è ancora legato allo stereotipo del personaggio di Fantozzi, buono come il pane, sensibile come pochi, ma fatalmente tonto.

Per contro, esiste una tipologia di persone convinta che chiunque lavori in campo artistico sia per forza ricco. Basta che un musicista salga sul palco dell’Ariston a Sanremo o che un attore interpreti un ruolo in un film per essere identificato come ricco.

Perché l’ignoranza giudica prima di ogni altra cosa i compensi, il gonfiore del portafogli, che scambia per qualità, senza tener conto dei contesti, della precarietà di certe dinamiche.

Ma come si coniuga il ruolo di scrittore a quello di critico d’arte?

Pubblicità di Il Segreto di Lukas Kofler, by Pasquale Di Matteo, scrittore, critico d'arte, opinionista
Pubblicità di Il Segreto di Lukas Kofler, by Pasquale Di Matteo, scrittore, critico d’arte, opinionista

Ovviamente, per essere un buon critico d’arte è indispensabile avere un’eccellente proprietà di linguaggio e una sintassi di alto livello, ma ciò non significa saper scrivere romanzi.

Una critica, un catalogo o un articolo sull’arte rientrano nell’ambito della saggistica e della mera proprietà grammaticale.

Scrivere un romanzo invece, presuppone capacità di scrittura di livello superiore, per cui grammatica e sintassi eccellenti sono una semplice base di partenza.

In primo luogo, un libro va costruito. In epoca ormai arcaica, la figura dello scrittore era quello di chi aveva un talento naturale nello scrivere di getto, al più consultando una scaletta per ricordare alcune caratteristiche del tal personaggio o gli sviluppi della narrazione.

Oggi, invece, questa figura sarebbe quantomeno ingenua.

Per scrivere un romanzo al passo con i tempi, bisogna stenderlo nei dettagli prima di cominciare a scrivere una sola riga. Ogni capitolo, ogni sequenza, devono essere vagliate ai raggi x, per evitare incongruenze e paradossi, nonché per rendere verosimile le vicende raccontate.

E, prim’ancora, bisogna decidere quale sia il lettore ideale, per chi vogliamo scrivere. Perché un conto è rivolgersi ad accademici, ben altra cosa è scrivere per operai che la sera vogliono evadere dopo una giornata di lavoro in fabbrica.

Anche i personaggi devono essere costruiti prima di raccontarli. Intercalari, modi di comportarsi, di camminare, eventuali tic, fissazioni, pensieri… ogni cosa deve essere già scritta prima di cominciare a stendere il romanzo.

Ecco la sostanziale differenza tra il mestiere del critico d’arte e quello di scrittore.

Qualcuno sorride se per mestiere fai il musicista, il critico oppure scrivi?

Pasquale Di Matteo, scrittore, critico d'arte, opinionista, frontman dei Temorary Youth
Pasquale Di Matteo, scrittore, critico d’arte, opinionista, frontman dei Temorary Youth

Pazienza.

Sono gli stessi che storcerebbero il naso se fossero laureati in una università blasonata e tu in una online. Gli stessi che sorriderebbero se tu comunicassi loro di guadagnare di più. Gli stessi che se pubblichi un libro ridono perché è solo uno, ma, se fossero dieci, sorriderebbero dicendo che sono soltanto dieci.

Certa gente sorride e critica gli altri per non dover piangere guardando la differenza tra te e loro.

Scrivere romanzi, essere un critico d’arte e un musicista significa essere artisti, con buona pace di chi sorride.

Come il saper fare spallucce di fronte a chi, al più, può soltanto sorridere.

PASQUALE DI MATTEO è un critico d’arte internazionale, rappresentante per l’Italia dell’associazione culturale giapponese Reijinsha, per cui scrive critiche su cataloghi e riviste in Giappone.

È anche un autore di thriller. Svolge la sua attività di copywriter per agenzie a pagamento, dove vende spesso suoi articoli per firme prestigiose in ambito politico, storico culturale e di attualità.

In qualità di esperto socialweb, cura immagine e comunicazione di aziende di diversi settori, di professionisti e artisti.

Pubblicità

Pubblicato da Pasquale Di Matteo: scrittore, critico d'arte, opinionista.

Scrittore, critico d'Arte, Curatore di eventi d'Arte Contemporanea, opinionista. Scrive di Arte, di Attualità e di Musica su testate online. Collabora con diversi curatori e gallerie in tutta Italia. È il critico rappresentante dell'organizzazione artistica giapponese Reijinsha.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: